IL PROCESSO

Le plastiche sono inviate, mediante adeguato sistema di carico, ad un estrusore che provvede alla fusione del materiale e all’alimentazione del reattore dove si raggiunge una temperatura di oltre 400°C.

Nel reattore avviene la reazione catalitica della plastica attraverso la quale si ottengono:

• un flusso di combustibile allo stato gassoso

• una parte solida carboniosa

Il residuo solido carbonioso viene inviato ad un evaporatore dove la frazione liquida ancora presente è fatta evaporare e unita al flusso gassoso principale.

Il flusso di combustibile allo stato gassoso entra nel sistema di condensazione ad aria dove passa dallo stato di vapore allo stato liquido.

Il combustibile così generato viene stoccato in un serbatoio per il successivo utilizzo. La frazione non condensabile è invece inviata a termo-ossidazione.

I residui solidi carboniosi vengono raccolti dal fondo dell’evaporatore e inviati in un contenitore per lo stoccaggio.

processook